fbpx

Crioterapia per dimagrire: un alleato per la forma fisica

Usare la terapia criogenica per perdere peso

Quando si ha voglia di togliere qualche chilo di troppo, si fissano nella mente dei buoni propositi che, molto spesso, vengono ben presto eliminati. Infatti nel momento in cui si decide di voler perdere peso si cerca sempre una scorciatoia, la via più semplice e veloce per centrare l’obiettivo nel minor tempo possibile. Questo quasi sempre comporta che i risultati non arrivino o perlomeno non quelli sperati. Da oggi, oltre a delle sane abitudini ed uno stile di vita equilibrato, esiste un nuovo metodo da poter utilizzare: la crioterapia per dimagrire.

Perdere peso parte dalla mente

Sono molte le persone che conducono per periodi di tempo più o meno lunghi delle diete che non riescono poi a rispettare in pieno. Altrettante sono quelle che rimandano continuamente l’inizio, cedendo nel frattempo alle tentazioni del cibo. La prima cosa da fare è sicuramente quella di cambiare approccio con l’alimentazione. Bisogna sapere cosa comprare e in quale modo consumarlo. Occorre individuare le abitudini sbagliate, modificarle e mantenerle nel tempo.

Un nuovo modo di vivere il cibo deve diventare parte integrante della propria vita, avendo così effetti importanti sulla salute e sul benessere generale. Altra prerogativa indispensabile, di cui spesso si parla ma che raramente si mette in pratica, è quella di bere molta acqua. Durante la giornata è giusto assumere almeno un 1.5 litri. I liquidi aiutano ad espellere tutte le sostanze nocive dell’organismo e a sentirsi meno gonfi. Si eliminano tossine, e tutto ciò che si va ad accumulare a discapito della forma fisica.

Purtroppo nella maggior parte dei casi però queste semplici accortezze non bastano. Le buone intenzioni devono essere accompagnate da un trattamento che, in tempi rapidi, è in grado soddisfare i propri desideri: la crioterapia.

Crioterapia per dimagrire

Deve essere considerata come un’autentica nuova frontiera nel campo della medicina estetica e della bellezza in generale. Consiste in un trattamento che sfrutta l’azione del freddo per migliorare l’aspetto fisico e per curare moltissime patologie. Si basa su un principio molto ben conosciuto: il nostro organismo, se posto a basse temperature, ha la necessità di scaldarsi, riuscendo a bruciare una quantità di grassi maggiore e in modo molto più veloce.

Ciò fa in sì che il metabolismo risulti molto più attivo. Le condizioni termiche che si raggiungono, circa 140° sotto lo zero, agiscono come una sorta di lifting naturale per la pelle, facendola apparire ringiovanita. Disintossicando l’organismo si riesce anche a combattere la tanto fastidiosa cellulite.
Il procedimento è molto veloce: consiste nell’immergere il proprio corpo, per un tempo che oscilla tra i 2 e i 3 minuti, in un macchinario chiamato criocamera. Una volta entrati, arriva subito all’ipotalamo una sorta di messaggio che recita ‘allerta gelo’. Questo reagisce con un’immediata e completa vasodilatazione. In pratica aumenta in maniera esponenziale la circolazione del sangue con la conseguente riattivazione automatica del sistema immunitario, rigenerando così in un attimo sia il corpo che la mente.

Una domanda a questo punto potrebbe nascere spontanea: quante calorie è possibile bruciare dopo ogni seduta? Naturalmente la risposta varia da persona a persona ma, in media, almeno 800 calorie riescono ad essere eliminate. Questa nuova metodologia per perdere peso ha trovato negli ultimi anni sempre più applicazioni in ambito sportivo, soprattutto nel calcio e nel rugby. Ormai tutte le società professionistiche dispongono di una criocamera per i propri atleti.

A chi può servire?

Una terapia come questa può essere sfruttata dalle molte figure sanitarie. Ad esempio all’interno di un poliambulatorio dove è prevista la presenza contemporanea di più professionisti che si suddividono e organizzano il lavoro. Fisioterapisti, ortopedici, nutrizionisti possono consigliare ai loro pazienti la crioterapia per dimagrire. Senza dimenticare l’aspetto psicologico, dato che è stato dimostrato come riesca ad avere effetti benefici anche sul sistema nervoso, riducendo considerevolmente ansia e stress.

Come detto in precedenza è sicuramente indicata anche per tutti coloro che trattano problemi dermatologici, come centri estetici o saloni di bellezza. Grazie al contatto diretto, si possono eliminare definitivamente fastidi come le verruche o cheratosi. È l’ideale anche per la psioriasi, malattia infiammatoria della cute caratterizzata da un disturbo della maturazione delle cellule e da un’eccessiva proliferazione delle stesse.

02h: i migliori macchinari per le tue esigenze

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di salvaguardare la salute delle persone e, se possibile, migliorare il loro stile di vita. Per questo forniamo soltanto macchinari che sono delle vere eccellenze sul mercato capaci di soddisfare ogni esigenza. Entrambi i prodotti che distribuiamo, Cryo Artic per la crioterapia sistemica che Cryo Penguin per quella localizzata, si basano sulla tecnologia adottata dalla Cryo Science, autentico punto di riferimento del settore nonché principale innovatore e produttore di tutte le applicazioni criogeniche.

Acquistarli rappresenta un vero e proprio investimento da compiere per garantire dei risultati duraturi nel tempo ai propri clienti, conquistando la loro fiducia in maniera indeterminata. Contattaci in qualsiasi momento per chiedere ogni tipo di informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *