fbpx
crioterapia sistemica

Crioterapia sistemica: benefici e vantaggi del trattamento

Quando e perché utilizzare la terapia del freddo

E’ di dominio comune il fatto che il ghiaccio aiuti gli atleti a recuperare più velocemente, dato che la sua azione consente ai vasi sanguigni di rallentare il rilascio nell’organismo dei globuli bianchi, veri ostacoli alla guarigione e responsabili del dolore. La crioterapia sistemica si basa su questo stesso principio: mira ad utilizzare il gelo per aiutare il corpo a guarire più velocemente.

In cosa consiste la crioterapia sistemica?

La crioterapia ha un’azione antidolorifica e antiedemigena (che impedisce cioè la formazione di edemi). Il freddo infatti inibisce i recettori del dolore e determina un’immediata vasocostrizione. All’interno della criocamera, detta anche camera criogenica, viene inviato un getto di aria fredda sulla pelle che arriva al massimo ad una profondità di mezzo millimetro, non risultando in questo modo minimamente pericolosa per i tessuti.

La rigida temperatura all’interno della cabina stimola il sangue a defluire dalla pelle e dai muscoli verso il centro del corpo. Questo processo avviene in circa tre minuti, ovvero la durata media di un trattamento. Una volta terminata la seduta, i vasi sanguigni si dilatano comportando un afflusso di globuli rossi nelle estremità, nelle giunture e in tutto il corpo.

Cenni storici sulla crioterapia

La crioterapia, è un principio terapeutico che ritroviamo nelle tradizioni di svariate culture antiche. Già all’epoca degli antichi egizi, circa 2500 anni fa, ci sono testimonianze di come questi utilizzassero trattamenti che prevedessero il freddo. Lo stesso Ippocrate, autentico padre fondatore della medicina, raccomandava l’ipotermia per curare gonfiori, perdite di sangue e dolori. Colui che diede però un contributo decisivo nella nascita di questo particolare tipo di terapia fu il dottor Yamauchi, che nel 1978 costruì la prima criocamera in Giappone. Partendo da questo macchinario, nel corso degli anni, ne sono succeduti altri che permettono oggi di raggiungere temperature che potremmo definire ‘cosmiche’, cioè non ritrovabili in natura.

Cosa avviene al corpo durante un trattamento

La crioterapia sistemica è dunque un trattamento basato sull’esposizione dell’organismo a temperature molto basse, provocando in quest’ultimo oltre che un riflesso difensivo, anche la stimolazione di alcune strutture fondamentali del nostro corpo come:

  • circolazione sanguigna
  • sistema endocrino
  • difese immunitarie
  • sistema nervoso centrale

Nel momento in cui si entra nella camera criogenica si mette in moto un processo di vasocostrizione cutanea e sottocutanea che favorisce una diminuzione della temperatura dei tessuti e quindi una riduzione del metabolismo. A tale vasocostrizione fa seguito, per le due ore successive al trattamento, una ipertermia periferica molto spiccata, che favorisce i processi metabolici e un’ eliminazione molto veloce delle scorie tossiche in particolare nel sistema mioscheletrico, dove vengono accelerati in maniera decisa i processi di guarigione delle lesioni e di controllo dei processi infiammatori. In sostanza l’esposizione alle estreme temperature stimola i recettori cutanei a comunicare con il cervello, che a sua volta trasmette segnali al resto del corpo.

Quali sono le principali applicazioni

La crioterapia è sicuramente nata per fini terapeutici ma nel tempo ha allargato i suoi orizzonti, estendendo i suoi benefici anche in altri campi. Andiamo a vedere, nello specifico, quali sono le applicazioni più importanti di questo trattamento:

  • Sport: è certamente il settore in cui è maggiormente diffusa. In particolar modo negli ultimi anni tantissimi atleti di varie discipline scelgono di sottoporsi a questa terapia per recuperare più velocemente dopo allenamenti intensi e risolvere qualsiasi tipo di problema legato all’attività fisica
  • Benessere: grazie all’aumento della circolazione sanguigna viene favorito l’apporto di ossigeno nei vari distretti corporei. Inoltre, una seduta total body, può apportare dei benefici apparentemente inaspettati come un miglioramento nella qualità del sonno e dell’umore, producendo un generale senso di rilassatezza.
  • Bellezza e antiaging: Il tessuto grasso viene bruciato più rapidamente combattendo efficacemente sovrappeso, obesità e cellulite. Risulta ideale anche nel migliorare l’aspetto generale della pelle e nella prevenzione delle rughe.

Dunque, grazie ad una seduta di crioterapia bastano pochissimi minuti non solo per risolvere moltissime patologie legate a problemi fisici, ma anche per prendersi cura del proprio aspetto, sentendosi meglio con il proprio corpo.

Cryo Artic: il macchinario di O2h.it ideale per la crioterapia sistemica

La nostra azienda è l’unica in Italia che distribuisce macchinari progettati secondo la tecnologia Cryo Science, leader assoluto nel settore. In merito alla crioterapia total body la 02h.it fornisce la Cryo Artic, unica criocamera presente nel mercato del nostro paese che consente di praticare questa particolare tipologia di terapia. L’obiettivo finale è quello di mettere a disposizione dei clienti apparecchi in grado di garantire la piena soddisfazione di chi andrà ad utilizzarli, soprattutto sotto l’aspetto del sentirsi bene e in forma con il proprio corpo a qualsiasi età. Ad esempio, grazie alle sue molteplicità capacità, può risultare particolarmente utile:

  • medici dermatologi
  • medici estetici
  • fisioterapisti
  • fisiatri
  • podologi

Questi professionisti però non sono di certo gli unici destinatari possibili della Cryo Artic. Perché non dotare la tua palestra di un macchinario come questo permettendo ai tuoi clienti di poter usufruire di una tecnologia all’avanguardia? La risposta è semplice, basta rivolgersi alla 02h.it. Per qualsiasi tipo di informazione o dubbio potete contattarci in qualsiasi momento, saremo lieti di rispondere ad ogni vostra esigenza.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *