fbpx

FAQ

La Crioterapia è la scienza dell’uso di temperature fredde per abbassare in sicurezza la temperatura della pelle per indurre quattro principali benefici per la salute: recupero, bellezza, perdita di peso e salute e benessere generale.

I trattamenti di crioterapia non sono pericolosi in quanto l’azoto liquido utilizzato come agente di raffreddamento non viene a contatto con la pelle. Un operatore esperto è sempre presente durante il trattamento per controllare i livelli di temperatura e monitorare il comfort.

La maggior parte delle persone può fare una sessione di crioterapia senza rischi.  Tuttavia alcune per alcune situazioni è meglio evitare di effettuare sessioni di crioterapia, nello specifico:

  • se hai un’ipertensione non gestita o un pacemaker
  • se hai una storia di o sei in trattamento per il cancro
  • se hai una trombosi venosa profonda
  • Se sei incinta

Se hai domande e dubbi sui rischi, dovresti chiedere al tuo medico prima di usare la °Cryo Camera.

Sì! I trattamenti CRYO sono confortevoli.

La sensazione che provi durante un trattamento nella nostra CRYO Camera è simile a stare nudi di fronte a un congelatore in una giornata di afa estiva.

La maggior parte dei nostri trattamenti dura tre minuti. Tuttavia, alcuni dei nostri trattamenti per il viso possono durare fino a 60 minuti a seconda delle esigenze.

Assolutamente si. Le nostre camere °CRYO hanno la possibilità di mantenere il contatto con l’esterno. La °CRYO Camera è dotata anche di una porta chiusa ma non bloccata, in modo da avere sempre il controllo mentre si è in camera.

Il trattamento va effettuato in biancheria intima o costume. Se ne hai bisogno ti  forniremo anche quelli usa e getta (su richiesta) da indossare. Forniremo anche guanti, calze e protezioni per i piedi per proteggere le vostre estremità dal freddo.

Raccomandiamo ai nostri clienti di prendere in considerazione uno dei nostri pacchetti di abbonamento per ricevere i massimi benefici.

Come programma di manutenzione, suggeriamo di ripetere la serie ogni tre mesi.

Gli atleti professionisti invece dovrebbero effettuare tra le 4 e le 6 sessioni a settimana per aiutare a raggiungere il massimo delle prestazioni durante periodi di allenamento intensi.